petraMi nutro da sempre di tutto ciò che è “sociale”. Sono una sognatrice incallita, credo nelle piccole rivoluzioni quotidiane che vengono dal basso e sono convinta che, per cambiare le cose, sia necessario innanzitutto avere il coraggio di cambiare se stessi.

Ho una laurea in Scienze politiche, con specializzazione in Studi internazionali e Diritti umani, conseguita prima all’Università di Bologna e poi all’Università di Padova. Dopo un Erasmus a Barcellona mi sono laureata con una Tesi sulla violenza di genere e il femicidio, collaborando con la Casa delle donne per non subire violenza di Bologna, dove ho partecipato attivamente per 4 anni alla ricerca annuale sul femicidio in Italia. A Padova ho condotto, insieme ad un gruppo di colleghi, diversi seminari sui diritti umani in un Liceo della città.
Le buone cause sono sempre state la mia passione: da più di 10 anni collaboro con numerose realtà del territorio bolognese, in particolare con quelle che si occupano del benessere della comunità e delle persone più fragili. Dal 2008 al 2013 sono stata parte del team organizzativo di un gruppo di associazioni che ha realizzato eventi e iniziative per “ridare vita” ad un quartiere periferico di Bologna, in particolare il Festival “Paniculture” all’interno del Parco dei Pini.
Chi mi conosce sa che non riesco a stare ferma e che ho sempre mille idee per la testa, mille “cose in ballo” e che vorrei vedere ogni angolo del mondo. Mi piace quello che non va troppo di moda, vivo in campagna con Alessandro che inspiegabilmente mi ha addirittura sposato e con Frida, la nostra gatta mammona.
Credo nel colpo di fulmine: da quando ho scoperto il fundraising non me lo sono più tolto dalla testa. Grazie al Master in Fundraising di Forlì, mi si è spalancata la porta di un mondo nuovo e appassionante in cui mi sto sperimentando e in cui sto crescendo giorno dopo giorno.
Ho maturato diverse esperienze nella raccolta fondi in associazioni della mia città, Bologna: CEFA, Antoniano Onlus, BolognAil, dove mi sono occupata prevalentemente di Corporate fundraising e di organizzazione di eventi e campagne. Da giugno 2015 ho lavorato o lavoro ancora come fundraiser per Oxfam Italia, Auser Bologna, Associazione per l’educazione giovanile A.P.E. Onlus e Apeiron Onlus.
Sto cercando da sempre il mio posto nel mondo e nel frattempo faccio il possibile per contribuire a renderlo più giusto.